LAVORI ESEGUITI AL 2014


PRESENTAZIONE DELLE REALIZZAZIONI 2009-2014

La nostra lista si candida proponendo gli stessi criteri amministrativi adottati in questi anni con l’obiettivo di migliorare, dove possibile, la qualità dei servizi offerti ai cittadini e ridurre le spese.

Il candidato Sindaco, essendo pensionato, può dedicare al Comune, come nei quindici anni passati, almeno otto-dieci ore del suo tempo, sabato e domenica compresi,  con una assidua presenza giornaliera e con altre attività.  In questi quindici anni ha partecipato a moltissimi convegni, riunioni e corsi di aggiornamento, accumulando una conoscenza molto utile per il nostro Comune, che sarebbe un peccato disperdere e vanificare.

E’ stato 10 anni Consigliere di maggioranza con la lista Diana, 5 anni Assessore con la lista Porta e 10 anni Sindaco.

I rifiuti differenziati sono passati dal 9% del 1999,  al 54% del 2008 e nel 2013 sono arrivati al 67%; il nostro metodo di raccolta  è stato adottato come strategia da quasi tutti i Comuni biellesi e dal Consorzio Cosrab.  Stiamo pianificando miglioramenti per raggiungere il 90% entro il 2019, con l’aiuto di tutti Voi.

La nostra scuola media è diventata la sede dell’Istituto comprensivo che amministra le Scuole di otto Comuni del circondario.

Il comune “digitale”, obbligatorio per legge, ci permette di sopravvivere malgrado la carenza di personale e di adeguarci rapidamente ai continui cambiamenti che lo Stato ci impone con nuove leggi, inoltre oltre il 30% dei documenti attuali è solo in forma digitale e con firma digitale, e non più cartacei.

Risparmiamo il lavoro di almeno quattro persone, stiamo risparmiando molta carta come richiesto dal decreto Brunetta del 2008, lavoriamo in modo più sicuro, dinamico e miglioriamo quotidianamente le nostre attività, attuando continuamente piccole innovazioni e risparmi.

Per realizzare le molte opere, le risorse comunali sono state integrate, con risparmi e con contributi danon restituire che sono stati tenacemente richiesti partecipando a riunioni, convegni, incontri, e andando a bussare alle varie istituzioni Piemontesi.

 

Il totale  dei contributi ottenuti ammonta a € 583.000 così suddivisi:

 

CONTRIBUTI REGIONE PIEMONTE, TOTALE  € 113.000:

  1. Trasporto scolastico e mensa                                                                       53.000
  2. Libri di testo per elementari, erogati ai Cittadini                                     12.000
  3. Assistenza Scolastica, erogati ai Cittadini                                                          8.000
  4. Sostegno alla locazione, erogati ai cittadini                                                    35.000
  5. Eliminazione barriere architettoniche edifici privati                                          5.000

      

CONTRIBUTI PROVINCIA DI BIELLA, TOTALE € 50.000:     

  1. Contributo provincia per mutuo Via E. Porta                                                        50.000

 

CONTRIBUTI DA PRIVATI, CONSORZI E FONDAZIONI, TOTALE   50.000:

  1. Ricavi per la raccolta differenziata(vetro, carta, plastica e ferro) dai consorzi

      di filiera                                                                                                           35.000

  1. Fontana Piazza Valle realizzata da Cav. Lorenzo Guabello                                  15.000

 

CONTRIBUTI DA S.I.I. Spa, SOCIETA’  CHE GESTISCE ACQUEDOTTO, FOGNATURE E DEPURAZIONE, TOTALE € 75.000,00                                     

1.       Pagamento dei mutui a carico del Comune dal  2009 al 2014                                75.000

 

CONTRIBUTI PER OPERE PUBBLICHE

1.       Da Europa, tramite Regione                                                                              295.000

 

 

 

PS: Ricordiamo che i contributi devono essere usati unicamente per il progetto finanziato e non possono essere spesi per altri interventi, altrimenti vanno resi all’Ente che li ha dati.

 

·        Sono state fatte  opere pubbliche ed investimenti, per un totale di € 891.775.

Abbiamo potuto realizzare le opere di seguito elencate grazie ai contributiprecedentemente indicati, partecipando a tanti convegni, riunioni, e cercando di cogliere tutte le possibilità offerte dalle leggi sui finanziamenti, bussando a tutte le porte.

E’ stato un lavoro molto impegnativo, ma che ha dato i suoi frutti, infatti qui di seguito troverete elencati gli interventi più significativi; purtroppo nel 2013 il patto di stabilità ci ha bloccati e abbiamo potuto investire solo € 21.006:

            Fontana in ricordo degli emigranti realizzata dal Cav. Guabello in Piazza Valle;

Scuole (tutte), prova della messa a terra degli impianti e degli interruttori differenziali;

Scuole (tutte), ottenuto attestato di certificazione energetica e progetti di miglioramento sospesi causa Patto di Stabilità;

Scuole media ed elementare, verifica dei rischi, battuti tutti i soffitti per ricerca di eventuali stacchi dell’intonaco;

Scuola media: sostituzione tetto eternit, sostituzione finestre con vetri doppi e taglio termico, e coibentazione muri e soffitto;

Scuola media: lavori consolidamento statico (sfondellamento) e isolamento primo solaio;

Scuole elementari: tinteggiature aule;

Scuole elementari: rifatto tetto vecchia mensa;

Scuole elementari: costruita nuova mensa;

Scuole elementari: rifatto impianto elettrico;

Scuola materna: progettazione mensa antisismica e acquistato terreno, progetto sospeso causa Patto di Stabilità;

Scuola materna: tinteggiate aule e corridoi;

Scuola materna: messi maniglioni antipanico a tutte le porte.

 

- Viabilità

Costruzione parcheggio Piazza Ubertalli.

 

- Manutenzione

Campo da tennis, rifatto tappetino e illuminazione;

Potature alberi stradali e parco giochi;

Asfaltatura strade.

 

- Illuminazione, sostituiti corpi illuminanti e fatti nuovi impianti:

Campo da tennis;

Via Roma, Via Rovasenda, Piazza Ubertalli, Via della Renga, Via San Bernardo,

Via  Garizio, Via del Pontetto, Via Biella: nuovi lampioni a led, Via Forte: nuovi lampioni a led.

 

- Rete gas

Via San Bernardo e Via Vaccariccia.

 

- Varie

Analisi energetica di tutte le strutture pubbliche, obbligatoria per legge.

 

Investimenti sospesi  a causa del patto di stabilità introdotto nel 2013, rinunciando a probabili contributi europei per circa € 300.000:

Nuova mensa scuola materna antisismica e messa a  norma;

Sostituzione di impianto riscaldamento a pavimento con pompa di calore, pozzo geotermico.

 

·         Sono stati fatti risparmi per compensare i tagli da parte dello Stato, di seguito alcuni esempi di risparmio annuale: 

Cambiato gestore telefonico, attivata Adsl, stipulati contratti a costo prefissato,  per  i numeri fissi e per i cellulari (rispetto al  2001,  -18.000 €), ulteriore risparmio con le due sim installate nel centralino del comune e dell’Istituto comprensivo -5.000 €.

Ridotte spese per Segretario, € -8.000,00;

Ottenuto rimborso mutui in corso per  acquedotto fognatura da Sii Spa € 15.000,00;

Nel 2001 abbiamo dato in gestione acquedotto alla Sii Spa, risparmio annuo di circa € - 65.000,00;

Risparmio su personale, trasferito in altri comuni e dal 2007sostituito con convenzioni insieme ad altri comuni - 35.000 € circa;

Tetto fotovoltaico scuole medie: vendita energia elettrica e azzerati costi per  energia utilizzata  € 19.000.

Il sindaco, come amministratore di sistema e responsabile dei servizi informatici e della sicurezza, ha fatto risparmiare al Comune circa 5.000 €/anno.

 

 

·         Attività degli uffici e della Amministrazione:

In ogni settore del Comune abbiamo avuto delle criticità dovute alla carenza di personale e alle continue numerose incombenze burocratiche/amministrative assegnateci nel corso degli anni (CIG, DURC, CUP, AVPC, rapportistiche infinite, trasparenza, anticorruzione ecc...)  e dal cambiamento continuo di sistemi di tassazione: ICI-IMU-IUC, Tassa rifiuti-TARSU-TIA-TASI, che hanno comportato pesanti modifiche ai sistemi informatici del comune e ai regolamenti. 

Criticità superata negli anni grazie alla realizzazione del “Comune tutto digitale”, obbligatorio per legge “Codice della Amministrazione digitale”, e alla modifica delle varie attività operative al fine di ottimizzarle e renderle più efficaci ed efficienti in funzione dei nuovi programmi informatici.

Abbiamo applicato le tecniche giapponesi di “Miglioramento continuo” (Kaizen) e  “Riduzione degli sprechi” (Just in Time), tramite riunioni di “Brain Storming” con tutto il personale, incentivandolo a dare nuove idee.

Abbiamo eliminato la duplicazione dei dati, creando un solo responsabile per ogni tipo di dato, e abbiamo validato le varie banche dati univoche al 99%.

Pubblichiamo tutto sul sito del Comune, come prevedono le attuali norme, in modo automatico, evitando notevoli perdite di tempo.

 

Gli sforzi per migliorare e risparmiare sono stati penalizzati o vanificati da: burocrazia, patto di stabilità, molte limitazioni legislative e dall’abbassamento del livello di indebitamento, passato da 12% al 4%: fatti che ci hanno limitato nella realizzazione dei nostri programmi.

In particolare il patto di stabilità ci ha costretti a risparmiare € 150.000 nel 2013  (€ 180.000 nel 2014), bloccati in Banca d’Italia a tasso zero, e ha azzerato i lavori pubblici.  Per i comuni che non lo rispettano sono previste sanzioni: tre stipendi di multa ai Collaboratori negli uffici, dieci al sindaco, taglio 30% dei trasferimenti statali e denuncia alla Corte dei Conti per danno erariale.

 

Il “Cruscotto del Sindaco”, pubblicato mensilmente nel sito del Comune, e il controllo della cassa, ci hanno evitato di andare in negativo in banca, evitando di pagare interessi passivi alla Banca.

 

Abbiamo approvato e modificato 21 regolamenti per adeguarli alla numerose nuove norme.

Sono state fatte due varianti di PRG (Piano Regolatore) per aderire alle richieste dei Brusnenghesi.

 

Abbiamo partecipato a numerosi concorsi a livello nazionale e siamo stati premiati:

 - Nel 2011  Forum PA di Roma, SMAU di Milano e concorso “e-gov” con il progetto “Il cruscotto del Sindaco nel Comune tutto digitale”;

 - Nel 2012 Forum PA di Roma, con il progetto “doppio filo diretto col Comune e controllo magico”;

 - Premio Città del Vino e città di Montalcino, per innovazione e difesa piccoli Comuni;

 - L’Associazione Città del Vino nel 2013 ha conferito al Sindaco la nomina ad Ambasciatore delle Città del Vino.

Questi riconoscimenti sono stati meritati da tutta la “Squadra del Comune”, a cui vanno i miei ringraziamenti per il lavoro svolto insieme in questi 15 anni.

 

Ecco la SQUADRA del Comune:

 

Ufficio Anagrafe             una Persona al 100%   

Segreteria                     una Persona al 100%

Segretario comunale      una Persona al   20%

Ufficio Tributi                 una Persona al 100%   

Polizia Locale               una Persona al 100%

Servizi Finanziari           una Persona al    60%

Ufficio Tecnico              due Persone al   50%

Cantonieri                     due Persone al 100%

                                              

Per un totale di 6,8 (sei virgola otto) persone!!

Credetemi sono poche persone per la massa di lavoro, sempre in aumento, che dobbiamo svolgere.

Ci sono altri Comuni di 2000 abitanti, in giro per l’Italia, che hanno 250, 150, 70, in alcuni casi addirittura il doppio di persone rispetto a noi.

Grazie a tutti la squadra abbiamo cambiato il modo di lavorare in Comune e siamo diventati un esempio a livello nazionale per altri Comuni!

                       

 

Abbiamo  presentato le nostre realizzazioni in vari convegni:

 - ANCI (Associazione nazionale Comuni Italiani)

 - Associazione Città del Vino

 - ANPCI (Associazione Piccoli Comuni Italiani)

 - Sindacati CISL

 - ANUSCA (Associazione Nazionale Ufficiali Stato Civile e Anagrafe)

 - Comunità Montana a Paullo nel Frignano

 - Consorzio dei Comuni Biellesi.

 

Il sito del Comune é stato visitato fino ad oggi da  n. 69.000 persone,é stato adeguato alla trasparenza, nuova pesante norma di legge che ci obbliga a pubblicare tutto, su di esso da anni carichiamo Delibere e Determine (sono atti del Comune) in modo permanente, contemporaneamente alla pubblicazione sulla sezione Albo Pretorio.

 

Sono stati inoltre sviluppate, a costo zero, due APP per permettere accessi al sito, veloci e a basso consumo di risorse di internet, tramite i-phone.

 

Sono state inoltre create alcune particolari e innovative  nuove sezioni:

 

·         Presentazione e premi inerenti il Comune digitale;

·         Bilancio facile, comprensibile e cruscotto del Sindaco;

·         Rifiuti dati raccolta differenziata dal 1999 ad oggi;

·         Raccolta delle newsletter inviate;

·         Il Sindaco risponde;

·         Link a siti di Stato, Regione, Provincia  ed altri ...;

·         Filo diretto col Comune per autocertificazioni, utilizzando i dati del computer del Comune;

·         Filo diretto col Comune per procedimenti;

·         Calcolo dell’IMU automatica utilizzando i dati di accatastamento dei cittadini.

 

Possiamo inviare a costo zero SMS a singole persone  e SMS di massa a raggruppamenti; inviamo anche  “e-mail” e Newsletter, con varie informazioni.

 

Per contenere le spese sono state attivate le seguenti convenzioni per il personale con:

- Comune di Viverone per il segretario comunale, convenzionato al 20%;

- Comune di Balmuccia per il servizio economico-finanziario al 60%;

- Comune di Lozzolo per ufficio tecnico al 50%.

 

Sono state attivate alcune convenzioni per  servizi con:

 

- SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) col Comune di Occhieppo Inferiore;

- Commissione Locale per il Paesaggio colla Comunità montana “Val Sessera,  Valle di Mosso e  Prealpi Biellesi;

- Convenzione con il Comune di Roasio,  capo convenzione, per la gestione del servizio di Protezione Civile;

- Convenzione con il Comune di Roasio, capo convenzione Comune di Brusnengo, per la gestione del servizio Catasto,  primo livello.

 

 

Abbiamo attivato una squadra attiva, dinamica e innovativa.

Commenti: 0