Amici di Brusnengo sito di informazioni del Paese di Brusnengo


brusnengo succ. masserano
brusnengo succ. masserano

 

Gruppo di persone che da 10 anni amano il proprio paese


Facciamo le congratulazioni alla nuova amministrazione e ci auguriamo che in un momento molto delicato per l’economia dell’Italia e del Comune essa sappia rilanciare iI lavoro e il commercio a Brusnengo, anche in vista dell’Expo 2015 e di altre importanti manifestazioni e sostanziali cambiamenti, acqua nella fontana e voucher riteniamo non siano sufficienti ….. Saremo assiduamente presenti e staremo a vedere.

Ci auguriamo che riesca a mantenere attivo il Comune tutto digitale, presentato al Primo Ministro Renzi e da Lui citato ai primi di maggio nella sua presentazione del nuovo piano digitale per l’Italia, indicandolo come esempio positivo a tutti i comuni italiani, il cui costo si è ampiamente ripagato in questi 10 anni, grazie ai benefici e ai risparmi… per inciso abbiamo investito anche in altri settori, 2.200.000 € in opere pubbliche, 900.000 € nel sociale, abbiamo ottenuto risulti anche con il 67% di raccolta differenziata nei rifiuti e abbiamo un sito visitato ad oggi da più di 72.000 accessi, conosciuto e apprezzato in Italia come il “Sito delle idee”…

Ci auguriamo che sappia mantenere la manifestazione il “Mercato delle uve” e rilanciare le attività specie commerciali puntando sull’insediamento di attività elettroniche “e-commerce”, considerati i bassi costi di insediamento nel nostro comune e delle sue vicinanze al polo logistico europeo di Novara.

Ci auguriamo che sappia mantenere la cassa sempre in positivo, per evitare responsabilità di danno erariale, considerato che in questo momento è scesa da 370.000 € del 31 dicembre agli attuali 170.000 €,  gli strumenti esistono “Cruscotto del Sindaco”e “Bilancio facile” , apprezzati da Renzi, ci auguriamo un saggio utilizzo dell’avanzo di amministrazione e il rispetto  di tutte le infinite imposizioni che regolano le attività dei comuni e la redazione del bilancio ed infine ci auguriamo una gestione del Comune del “buon padre di famiglia”.

Ci auguriamo che sappia mantenere gli incentivi economici e gli stimoli intellettuali al Personale, che ha saputo, in questi 10 anni, modificare completamente il proprio modo di lavorare realizzando il comune digitale, applicando le continue modifiche imposte dalle leggi dello stato e proponendo regolarmente “miglioramenti continui”, grazie a tutti Voi siete stati grandi un esempio per l’italia degli sacandali e del dissesto, mi spiace di non essere più con Voi per realizzare le idee che abbiamo nel cassetto……continuate con lo stesso spirito del passato.

Siamo sicuri che gli attuali Amministratori saranno assiduamente presenti in Comune, per dare un aiuto pratico ai collaboratori, considerate le limitate risorse di personale.

Notiamo con piacere che la prima spesa fatta con la delibera di giunta n 30 riguarda il comune digitale,

infatti è stato nominato un nuovo amministratore di sistema, con un costo di circa 1.200 € all’anno ….io lo facevo gratis e in 15 anni ho fatto risparmiare 18.000 € ai Brusnenghesi…

Noi saremo assiduamente presenti, vigileremo, controlleremo e se necessario faremo delle interpellanze cercando di non gravare troppo sulle spalle dei Collaboratori del Comune, siamo però disponibili a collaborare fattivamente, ponendo tutto le nostre esperienze al servizio del Paese, naturalmente se ci verrà richiesto, considerato che i prossimi anni saranno molto difficili e ci saranno cambiamenti sostanziali continui, con limitate risorse economiche e tagli ai trasferimenti dello Stato e altro ancora…..

Buon lavoro.




Se i Brusnenghesi volessero chiederci………

PERCHE' AMIAMO BRUSNENGO

Perché per il paese il voto di ognuno è importante: serve a scegliere il proprio sindaco e la sua squadra, perciò non va sprecato.

Perché ci interessano i giovani, che sono il futuro di questo paese, vogliamo ascoltarli e capirli.

Vorremmo che Brusnengo fosse come un immenso giardino, costituito da case immerse nel verde, circondate da elementi naturali in modo che le piante, insieme all’aria e al sole, possano essere l’ambiente ideale per tutti i Brusnenghesi.   

Perché rispettiamo gli anziani e vorremmo aiutarli ad invecchiare serenamente.

Perché “vivere in un paese, vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo...” (C. Pavese, “La luna e i falò”). 

E noi vogliamo bene al nostro PAESE!